CARNE ALLA PIZZAIOLA. IL SECONDO CHE FA FELICE TUTTI

PRESENTAZIONE

Molte ricette della tradizione culinaria italiana vengono contese da Sud a Nord e, come la parmigiana di melanzane anche la carne alla pizzaiola rientra tra queste.

Gli ingredienti sono quelli tipici della cucina mediterranea e anche se semplici non vanno modificati per alcun motivo e sono quelli della pizza marinara e con molta probabilità la carne alla pizzaiola prese il nome proprio per questa ragione.

Vi sono diverse versioni, ad esempio qualcuno mette a rosolare prima la carne anche se gli altri ingredienti rimangono invariati.

Aglio, pomodoro e origano diventano un sughetto che permetterà alla carne di cuocersi rimanendo morbida.

Tuttavia, mentre cuoce la carne, dovrete prendere una decisione difficile: utilizzare il sugo per condire la pasta o fare una ricca scarpetta con del buon pane fatto in casa.

 INGREDIENTI

  • Passata di pomodoro 200 g
  • Fettine di manzo 300 g
  • Origano q.b.
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Sale fino q.b.

PREPARAZIONE

Iniziate a realizzare la carne alla pizzaiola versando l’olio in una padella e aggiungendo lo spicchio d’aglio diviso a metà e lasciatelo imbiondire.

Una volta dorato l’aglio, potete unire la passata di pomodoro insieme ad un goccio di acqua che utilizzerete per sciacquare il barattolo e radunare il resto della passata.

A questo punto si può aggiungere il pepe e il sale e continuare a far cuocere il sughetto per circa 10 minuti a fuoco medio; adagiate a questo punto le fettine di carne.

Per riuscire ad aggiungere tutte le fettine, utilizzate una pinza per spingere le fettine verso l’esterno della padella e fare così spazio per tutte le altre.

Aggiungete l’origano e coprite la padella con un coperchio lasciando cuocere le fettine di carne per circa altri 3-4 minuti avendo cura di girare le fettine a metà cottura.

Trascorso il tempo, potete servire la carne alla pizzaiola.

CONSERVAZIONE

Questo piatto va gustato appena fatto, ma potete anche conservarlo in frigo per un paio di giorni chiuso in un contenitore ermetico. Se volete, potete congelarla a patto che abbiate utilizzato prodotti freschi.

CONSIGLIO

Chi lo preferisce può anche aggiungere del prezzemolo, un po’ di peperoncino e anche delle olive nere e capperi per trasformare la vostra carne alla pizzaiola in un piatto più gustoso.

 

 

Per la ricetta e la foto si rimanda a giallozafferano

Lascia un commento